NOTA STAMPA

I Primi d’Italia 2020 annullato
Le parole del Presidente Aldo Amoni

Con grande amarezza e delusione, io e la società Epta, che da oltre vent’anni organizza I Primi d’Italia, ci troviamo costretti a rimandare l’evento nonostante l’impegno nostro e dell’amministrazione comunale di Foligno e in special modo del Sindaco Stefano Zuccarini e dell’Assessore Michela Giuliani.

Abbiamo lottato insieme fino all’ultimo per conservare le date tradizionali della manifestazione, che si è sempre svolta a fine settembre, ma i tanti tentennamenti delle Istituzioni regionali, in questo momento così complesso e incerto a causa della pandemia, ci rendono impossibile garantire la qualità del Festival.

Sono parole difficili da dire per me, che così tanto amo Foligno, l’Umbria e I Primi d’Italia. Tutta l’azienda ed io ci siamo impegnati al massimo e abbiamo presentato un piano anti-contagio estremamente dettagliato e le successive integrazioni richieste per rassicurare le Autorità regionali, garantendo comunque lo svolgimento di un grande evento per il rilancio del territorio. Purtroppo, arrivati a due settimane dall’inizio ufficiale e dopo un iniziale nullaosta, ad ora non abbiamo più il via libera necessario e non restano margini per garantire al pubblico e ai nostri tanti espositori il successo che contraddistingue il Festival Nazionale dei Primi Piatti.

Ci rendiamo conto che tanti resteranno delusi e che si tratta di una grave perdita di indotto economico e turistico per il nostro territorio, ma in questo momento possiamo solo accettare i dubbi di Regione, Sanità e Protezione Civile e rinunciare all’edizione 2020.

Torneremo nel 2021 con un evento ancora più bello e coinvolgente che saprà conquistare e stupire tutti.

Primi d’Italia è il primo ed unico Festival Nazionale dei Primi Piatti.

Pasta, riso, zuppe, gnocchi, polenta ma anche i prodotti agroalimentari indispensabili per la creazione di un gustoso primo, sono i protagonisti della maratona culinaria più appetitosa d’Italia.

Una manifestazione che veste a festa l’intero centro storico di Foligno, promuovendo a tutto tondo la cultura del primo piatto in tavola.

Quattro giorni all’insegna di degustazioni continuative, lezioni di cucina, dimostrazioni di grandi Chef, produzioni alimentari di qualità, ma anche momenti di spettacolo e di intrattenimento.

Un universo di degustazioni continuative e di cultura alimentare, dove tutte le vie portano al gusto.

LE ATTIVITÀ DEL FESTIVAL

Villaggi dei Primi

Degustazioni continuative
di primi piatti

Cucina Corsi & Percorsi

Grandi chef e testimonial d’eccezione

Boutique della Pasta

La buona pasta italiana protagonista

Mostre & Mercati

Le migliori creazioni dell’artigianato e dell’agroalimentare italiano

Primi d’Italia Junior

Il Festival a misura di bambino, tra gioco e didattica

A TAVOLA CON LE STELLE

Chef stellati propongono in degustazione un menu di primi piatti in abbinamento a vini prestigiosi.

SPONSOR

Official Car

Official Carrier

Official Radio